Mamma, mi insegni a…?

L’estate ha portato una novità a casa nostra: il nano treenne vuole leggere. O almeno, così dice. Avete mai sentito parlare del metodo Doman? Sì? Beh, ecco, due semplici parole: no way. Cioè, non ci interessa. Perché? Perché a casa nostra non si insegna, si accompagna – e ognuno è libero di imparare quello che gli serve, quando gli serve – o quello che gli va, quando gli va. Non si scandiscono tempi, ma si aggiustano quelli dei grandi su quelli dei piccoli. Non si punta alla meta, ma ci si gode il viaggio. Quindi?! Quindi, oltre ai libri che leggiamo quotidianamente insieme (ma anche volantini pubblicitari, scontrini della spesa, segnali stradali, insegne luminose,…), la necessità di spedire qualcosa ad una famiglia di amici ci ha permesso di iniziare una nuova esperienza. Risultato?! Ve lo racconterò quando lo scoprirò. Per ora il nano ha colorato un disegno (attività che disdegna alla grande) per la prima volta in vita sua. Avere un destinatario è emozionante! lettera per amici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: